Cece Rosso

CARATTERISTICHE

I ceci rossi  sono meno conosciuti ma più ricchi di proteine rispetto a quelli di colore beige.  

 Il cece rosso è un ecotipo autoctono di cece coltivato e custodito.Si caratterizza per le sue piccole dimensioni, la forma tondeggiante con un esterno riccio e il colore rosso intenso. La semina segue la fine dell’inverno, per vedere la raccolta nei mesi di luglio e agosto. Rustico nelle esigenze non necessita né di particolari cure agronomiche, né di irrigazione.

Tipico dell’altopiano dell’alta Murgia, ben ha saputo adattarsi alla particolarità del territorio d’origine, con inverni rigidi e estati torride, insieme a un suolo particolarmente calcareo. La varietà è dotata di un’ottima resistenza a parassiti e a lunghi periodi di siccità; queste caratteristiche hanno fatto sì che fosse selezionato e privilegiato dalla saggezza popolare.

Dai dati storici risulta che venisse abbondantemente coltivato verso la fine del XIX secolo: data la penuria di proteine animali nella dieta quotidiana, il cece rappresentava uno degli alimenti cardine dell’alimentazione del tempo. Negli ultimi decenni il cece rosso ha rischiato di essere perduto, è stato recentemente recuperato dalle realtà agricole, attività che viene portata avanti tutt’oggi per poter continuare a vedere questa varietà di cece sulle nostre tavole.

Le meno conosciute tra le varietà di ceci, quelle di color rosso.

©2019 by AGRICONETTO. 

designed by alessio galetta